ITA / ENG
27 dic, 2017 | News dall'azienda

PLT energia acquisisce da Podini Holding il portafoglio di impianti eolici in esercizio per 81 MW ed un impianto fotovoltaico per 1 MW

Cesena, 27 dicembre 2017 - PLT energia S.p.A., holding italiana di partecipazioni industriali operante nel mercato delle energie rinnovabili, comunica di aver acquisito dalla Società Podini Holding S.p.A. il 100% del capitale sociale di quattro Società titolari di un portafoglio di impianti eolici di grande taglia, operativi in Puglia e Abruzzo ed in particolare Windsol S.r.l. detentrice di due impianti eolici, rispettivamente di capacità installata pari a 8 MW e 28 MW, Pescina Wind S.r.l. detentrice di un impianto eolico di capacità installata pari a 16 MW, Wind Turbines Engineering S.r.l. detentrice di un impianto eolico di capacità installata pari a 12 MW ed Eolica Pietramontecorvino S.r.l. detentrice di un impianto eolico di capacità installata pari a 17 MW e di un impianto fotovoltaico di capacità installata pari ad 1 MW.

L'operazione, avente un valore complessivo di 80 milioni di euro, ha previsto il rimborso dei finanziamenti soci presenti nelle società veicolo acquisite ed il subentro da parte di PLT energia nella documentazione finanziaria relativa ai finanziamenti in essere nelle quattro Società di scopo, originariamente concessi da diversi pool di banche e da Cassa Depositi e Prestiti, per un ammontare di debito residuo complessivo di circa 52 milioni di euro.
Questa operazione porta la capacità installata complessiva di proprietà del Gruppo PLT energia a 216 MW, di cui 203 MW eolica, e consentirà un incremento dell'EBITDA di Gruppo di circa 14 milioni di euro annui.
Pierluigi Tortora, Amministratore Delegato di PLT energia S.p.A., ha così commentato: "Con l'acquisizione sul mercato secondario degli impianti del Gruppo Podini, PLT energia rende più veloce ed efficace la propria strategia di crescita e, unitamente agli ulteriori investimenti pianificati in impianti green field, consolida il track record del Gruppo incrementando, grazie all'integrazione su tutta la filiera, la propria efficienza e redditività.
L'operazione consentirà inoltre al Gruppo di rafforzare, tramite la controllata PLT puregreen S.p.A., il proprio ruolo nella vendita al Cliente finale di energia elettrica, grazie alla produzione, a partire dall'esercizio 2018, di oltre 400 GWh annui di energia green, nonché di alimentare ulteriormente la già notevole crescita prevista per l'esercizio in corso e infine di poter cogliere al meglio la sfida della completa liberalizzazione del settore prevista a partire dal luglio 2019".


SCARICA LA VERSIONE PDF


« Torna al sommario
Share: